Condividi su

Il Club Alpino Italiano della Val Vigezzo ha aperto i festeggiamento per i suoi primi cinquant’anni di vita, confermando anche per il futuro la sua funzione sociale e ambientale per la comunità con il desiderio di educare alla montagna partendo dai giovani, con uno sguardo attento al rispetto dell’ambiente anche in considerazione della drastica crisi climatica.

Il programma degli eventi è stato presentato nei giorni scorsi a Santa Maria Maggiore, presso la Sala Mandamentale. Ed è proprio in questa sala che il 2 febbraio del 1974 viene fondata ufficialmente la sezione.

«Da oggi – ha detto il presidente del sodalizio, Tiziano Maimone – la nostra sezione porterà avanti nuove importanti sfide a partire dal coinvolgimento dei più giovani con uno spirito di rinnovamento e uno sguardo al futuro. Se in questi anni abbiamo realizzato qualcosa è anche grazie al prezioso contributo e supporto dei miei consiglieri. Ma voglio ringraziare anche i soci, le associazioni e gli enti del territorio sempre pronti a collaborare con la nostra sezione. Un grazie va anche ai miei predecessori: Dante Castelnuovo, Stefano Cattaneo e Raffaele Marini».

Un ricordo speciale seguito da un lungo applauso è andato ai compianti Dante Castelnuovo, Primo Bonasson e Claudio Giorgis.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 9 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

Ettore Ventrella, Antonio Leopardi e Claudio Miceli
il POPOLO dell'OSSOLA

Scuole a Domodossola, no del Pd all’istituto unico: meglio farne 2 da 800 alunni

Mary Borri

il POPOLO dell'OSSOLA

Il bel tempo “aiuta” i saldi d’estate in Ossola portando i turisti e i clienti svizzeri

Redazione

Macugnaga (Foto Vigili del Fuoco)
il POPOLO dell'OSSOLA

Dopo l’alluvione in Ossola, 10 milioni per le strutture e si fa la “funivia” del Belvedere

Sara Sturmhoevel

Le montagne dell'Ossola in uno scatto di Antonio Tancredi
l'INFORMATORE del CUSIO

Il Verbano Cusio Ossola e le sue Forze dell’Ordine nelle immagini del fotografo Antonio Tancredi

Redazione