Condividi su

La vittoria in rimonta di Albertella segna un dato che, quando vince una lista civica in una città delle dimensioni di Verbania, sembrerebbe scontato: i veri perdenti sono i partiti nazionali.

Il risultato del ballottaggio mostra in tutta evidenza le gravi spaccature locali all’interno delle coalizioni di centrosinistra e (soprattutto) di centrodestra, che hanno animato la campagna elettorale.

E che – evidentemente – non sono piaciute ai cittadini.

Ricostruire i rapporti con lo sguardo al bene comune, adesso, dovrà essere una priorità per il vincitore (che, a breve, presenterà la sua giunta) e per lo sconfitto Brezza.

Anche se, al momento, sono di conforto i segnali di dialogo e di ricerca di un confronto costruttivo che vengono da un primo cittadino, politico di lunga esperienza e dal giovane Brezza che ha scommesso sui giovani.

Articoli e commenti sul nostro settimanale in edicola venerdì 28 giugno con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

L'oratorio Don Bosco di Pallanza
il VERBANO

All’oratorio di Pallanza continuano i lavori per il nuovo riscaldamento, aperta la raccolta fondi

Redazione

Albertella, al centro, durante la prima seduta del consiglio
il VERBANO

Il governo Albertella a Verbania parte tra cortesie e polemiche

Redazione

il VERBANO

Il commercio verbanese vuole certezze sui lavori di piazza Ranzon

Maria Elisa Gualandris