Condividi su

Sono stati stanziati dalla Regione Piemonte 4,7 milioni di euro a favore di 41 Comuni del Novarese per progetti di sviluppo e coesione. L’assessore regionale Matteo Marnati è stato ospite giovedì pomeriggio nell’aula consiliare di Palazzo Natta, sede della Provincia di Novara per presentare ai sindaci del territorio la programmazione integrata per lo sviluppo e la coesione per l’area omogenea del Novarese. Gli interventi riguardano un ampio spettro con la giunta regionale che ascolterà i vari Comuni.

Ambiti che potranno riguardare la digitalizzazione, competitività delle imprese, energia, ambiente e risorse naturali, cultura, trasporti e mobilità, riqualificazione urbana, welfare e salute, istruzione e formazione e capacità amministrativa. La decisione dello stanziamento è stata presa con una delibera approvata dalla Giunta regionale.

Regione che mette a disposizione complessivamente 105 milioni di euro per la valorizzazione di 805 Comuni piemontesi, suddivisi in 24 Aree omogenee, attraverso il Fondo sviluppo e coesione 2021-2027, nell’ambito dell’Accordo per la crescita territoriale firmato a dicembre dal presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, e dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

Estate Insieme a Novara
l'AZIONE

Estate Insieme: balli, musica e i giochi da tavola per trascorrere momenti divertenti

Marco Cito

mensa
l'AZIONE

A Novara Caritas e Frati insieme per la mensa per i poveri ad agosto

Monica Curino

Sviluppo
l'AZIONE

Alla Novara Sviluppo incontro “Alla ricerca dell’ospedale innovativo”

Monica Curino