Condividi su

Sono stati stanziati dalla Regione Piemonte 4,7 milioni di euro a favore di 41 Comuni del Novarese per progetti di sviluppo e coesione. L’assessore regionale Matteo Marnati è stato ospite giovedì pomeriggio nell’aula consiliare di Palazzo Natta, sede della Provincia di Novara per presentare ai sindaci del territorio la programmazione integrata per lo sviluppo e la coesione per l’area omogenea del Novarese. Gli interventi riguardano un ampio spettro con la giunta regionale che ascolterà i vari Comuni.

Ambiti che potranno riguardare la digitalizzazione, competitività delle imprese, energia, ambiente e risorse naturali, cultura, trasporti e mobilità, riqualificazione urbana, welfare e salute, istruzione e formazione e capacità amministrativa. La decisione dello stanziamento è stata presa con una delibera approvata dalla Giunta regionale.

Regione che mette a disposizione complessivamente 105 milioni di euro per la valorizzazione di 805 Comuni piemontesi, suddivisi in 24 Aree omogenee, attraverso il Fondo sviluppo e coesione 2021-2027, nell’ambito dell’Accordo per la crescita territoriale firmato a dicembre dal presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, e dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Patto educativo della città di Novara, un incontro per genitori sabato 20 aprile

Redazione

Pescio
l'AZIONE

Mauro Pescio, autore di “Io ero il milanese”, incontra gli studenti della media Bellini a Novara

Monica Curino

Immagine di frimufilms su Freepik
l'AZIONE

Al cinema a Novara, il programma dal 16 al 24 aprile

Redazione