Condividi su

La rassegna Verbania musica negli anni ha saputo stupire e conquistare. Ancora una volta non si smentisce e domenica 29 gennaio è pronta a regalare al suo pubblico un pomeriggio indimenticabile. È quanto si preannuncia con il concerto “Il canto delle muse” che, alle 16, porterà sul palco del Maggiore di Verbania due talenti del panorama giovanile musicale italiano.

A regalare emozioni alla platea verbanese saranno Lucia Foti e Anna Ratti, rispettivamente all’arpa e al flauto. Insieme le due giovani artiste lariane hanno dato vita a un duo, “Images”, esibendosi in diversi festival e concerti, ottenendo consensi tra la critica e il pubblico. A Verbania proporranno un repertorio che spazia dall’Entra’acte del compositore francese Jaques Ibert, opera scritta nel 1937, vero e proprio attestato di amore per la letteratura e la musica spagnola; per giungere alla Fantaisie opera 124, scritta nel 1907 da un altro compositore francese, Camille Saint-Saëns, dove rivivono le atmosfere italiane e mediterranee. 

Nel mezzo, non mancheranno assaggi di buona musica d’autore con brani di Nino Rota, Joseph Jongen, William Alwyn, Katherine Hoover, Reinhold Moritzevič Glière e Pyotr Ilyich Tchaikovsky.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

Sarà il tributo ai Pink Floyd a inaugurare la stagione al Teatro Maggiore di Verbania

Maria Elisa Gualandris

Don Marco Masoni
Diocesi
il VERBANO

Don Masoni nuovo parroco a Cambiasca, Aurano, Caprezzo, Intragna e Miazzina

Andrea Gilardoni