Condividi su

Attenzione a bambini e anziani. È quella che pone la Comunità di Sant’Egidio in questa lunga estate. Un periodo critico per le persone fragili e sole, come molti anziani. Per questo la Comunità mette in campo iniziative, vacanze e momenti di incontro, a Novara e nel Novarese.

«Un’estate di solidarietà – spiega la presidente Daniela Sironi – Con un occhio intergenerazionale, che guarda a chi è meno giovane ma anche ai giovanissimi che necessitano d’aiuto. Per i più giovani abbiamo le Summer School, continuazione estiva delle Scuole della Pace. Una si svolge alla Casa della Solidarietà di Sant’Andrea, con 90 bambini, una a Sant’Agabio, alla Pinetina di via Cervina, con altri 60 ragazzi. A occuparsene 50 operatori formati. Le due Summer School – conclude Sironi– proseguiranno sino al 25 luglio. Ci occuperemo anche di un gruppo di bambini che hanno bisogno di una vacanza. Saranno ospitati alla Casa della Fondazione De Agostini ad Armeno».

Intanto in questi giorni sono partiti i soggiorni per anziani sempre gestiti dalla Comunità. «Saranno su quattro turni e coinvolgeranno 55 anziani fragili o particolarmente avanti con gli anni che seguiamo. Sono periodi di una settimana. Due le sedi dei soggiorni. Uno è alla Casa dei Padri ad Armeno e un altro in una villa a Pettenasco». In questi turni si aggiungono anche famiglie di profughi e adolescenti …

Articolo completo e altri servizi si possono trovare anche sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 28 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino