Condividi su

Il comune di Invorio sta costituendo il Coordinamento pedagogico Territoriale e quale capofila e ha chiesto l’adesione di Castelletto Sopra Ticino.
Con delibera di giunta il comune ha aderito e ha indicato come referenti incaricate a partecipare alle riunioni del Coordinamento pedagogico Territoriale e a collaborare nell’attuazione e coordinamento delle azioni decise la dottoressa Ilaria Gaboardi, dipendente del comune di Castelletto e responsabile dell’Area servizi sociali, e l’educatrice dell’Asilo Nido di Castelletto.

Il Coordinamento Pedagogico Territoriale è un organismo che riunisce i coordinatori dei servizi e delle scuole dell’infanzia di un territorio. E’ inoltre un elemento per il governo locale dei servizi educativi e d’istruzione da 0 a sei anni, è costituito e attivato dai comuni nell’ambito territoriale di propria competenza in collaborazione con gestori di tutte le strutture educative pubbliche e private.

La regione intende promuovere in via sperimentale il Coordinamento pedagogico Territoriale, promuovere le azioni di formazione sul territorio di propria competenza e attribuirà una quota delle risorse ministeriali e regionali stanziate nell’ambito del Piano Azione 2023 destinate al funzionamento del Coordinamento pedagogico Territoriale e alla promozione di azioni formative.

L’articolo sul settimanale in edicola. Tutte le nostre edizioni sono consultabili on line direttamente da qui

Condividi su

Leggi anche

il SEMPIONE

L’Alcolock fa più sicuri gli scuolabus aronesi

Giulia Dusio

In Primo Piano
l'AZIONE

130mila euro per 5 progetti di restauro di beni culturali del territorio da Fondazione Comunità Novarese

Redazione

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/19/Isola_di_San_Giulio_%289182453906%29.jpg
Diocesi
l'INFORMATORE

È morto don Giacomo, storico cappellano dell’Isola di San Giulio. Il ricordo della comunità Mater Ecclesiae

Andrea Gilardoni