Condividi su

Il novarese Daniele Barbone tra i 30 ‘mentor’ scelti da Al Gore, 45esimo vicepresidente degli Stati Uniti durante la presidenza di Bill Clinton, nella lotta al cambiamento climatico. A fine mese, a Roma, summit con mille giovani provenienti da tutto il mondo.

Al Gore, pioniere nella sensibilizzazione sul cambiamento climatico, insignito del Premio Nobel per la pace per il suo impegno in difesa dell’ambiente, sarà a Roma alla fine di questo mese per un evento straordinario. Come esempio concreto di impegno globale, con la sua fondazione ‘Climate Reality Project’, Al Gore organizza eventi educativi gratuiti in tutto il mondo per formare giovani leader nelle politiche climatiche.

Questi summit, che coinvolgono scienziati, amministratori pubblici e manager aziendali di spicco, mirano a fornire ai partecipanti le competenze e le conoscenze necessarie per affrontare la crisi climatica in modo efficace. Tra i massimi esperti in sostenibilità in Italia e Amministratore delegato di Acqua Novara.Vco Daniele Barbone è stato scelto per l’occasione.

“Dal 2015 – commenta Barbone – collaboro con la sua fondazione e sono stato selezionato come uno dei 30 ‘mentor’ dell’evento. Durante tre giorni intensi, avrò ancora una volta l’onore di collaborare con Al Gore e con il suo team per gestire e facilitare l’esperienza di formazione di quasi mille giovani provenienti da tutto il mondo. Questo programma formativo unico – aggiunge – si concentra sulla lotta al cambiamento climatico, con particolare enfasi sull’applicazione di pratiche internazionali alle realtà locali”.

L’evento si svolgerà dal 28 al 30 giugno e i partecipanti avranno l’opportunità di comprendere soluzioni innovative per contrastare e prevenire gli effetti del cambiamento climatico nelle loro comunità confrontandosi anche con decisori internazionali e locali. Tra gli interventi attesi, oltre a quello di Al Gore, anche quello di Wopke Hoekstra, Commissario europeo per il clima della Commissione europea e di Matteo Lepore, sindaco di Bologna.

“Questo evento rappresenta un’opportunità unica per i giovani, in particolare Europei, di essere istruiti direttamente da leader globali nel campo della sostenibilità e del cambiamento climatico. La collaborazione con Al Gore e Climate Reality Project – conclude Barbone – promette di ispirare e preparare una nuova generazione di attivisti e decision makers a guidare il cammino verso un futuro più sostenibile”.

Articolo completo e altri articoli e altri servizi si possono trovare anche sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 21 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino