Condividi su

Domenica 12 marzo riaprirà il giardino di Villa Taranto a Verbania.

Orari di visita

Tutti i giorni, festività incluse con orario continuato, sarà possibile visitare i giardini di Villa Taranto. Gli orari cambiano a seconda del periodo dell’anno.

A marzo i giardini si potranno visitare dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso). Alle ore 18 è prevista la chiusura cancelli. Da aprile a settembre i visitatori potranno entrare dalle 9 alle 18 (ultimo ingresso).

Dal 1° ottobre al 15 ottobre, gli ingressi sono previsti dalle 9 alle 17. Nell’ultima parte della stagione di apertura del parco, dal 16 ottobre al 5 novembre, si potrà accedere dalle 9 alle 16.30.

Ingressi gratuiti per i residenti

Ogni prima domenica del mese, l’Ente Giardini Botanici Villa Taranto, in collaborazione con le Istituzioni locali, apre i suoi cancelli a tutti i residenti nel comune di Verbania, che pertanto avranno la possibilità di visitare gratuitamente il parco, previa presentazione della carta d’identità presso la biglietteria d’ingresso dei Giardini.

Tutte le informazioni sui biglietti, le gratuità e le prenotazioni per i gruppi si possono trovare sul sito ufficiale di Villa Taranto.

La ripartenza della stagione turistica sul Lago Maggiore

La riapertura del giardino di Villa Taranto è un momento sempre atteso dal territorio, che arriva una settimana in anticipo rispetto alla ripartenza della stagione turistica sul Lago Maggiore.

È il 16 marzo, infatti, la data della ripartenza della stagione turistica sul lago Maggiore. In quel giorno palazzi e giardini delle isole Borromee e di Villa Pallavicino torneranno ad accogliere i visitatori. Anche se, effettivamente, quest’anno il “letargo” dell’inverno non si è verificato proprio del tutto, perché, soprattutto nei fine settimana, Stresa e le altre località lacustri sono state comunque affollate di turisti.

Segno di una stagione che si sta ampliando, anche se sicuramente l’attrazione maggiore del territorio restano le isole e i giardini. La speranza è di centrare un altro anno da record, come il 2022 che ha riportato il turismo ai livelli pre-covid, se non oltre. Secondo i dati dell’Osservatorio regionale sul turismo, infatti, gli arrivi sul territorio del Distretto turistico dei laghi sono stati più di un milione e 250 mila, per più di 4 milioni e 300 mila presenze.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

I ragazzi del liceo Classico di Verbania vincono due concorsi europei

Francesco Rossi

Al Centro, Pietro Sarubbi e lo staff dell'iniziativa
il VERBANO

Il primo caffè all’Oratorio San Vittore l’ha “servito” l’attore Pietro Sarubbi

Alessio Baldi

Alexandre Karsburg, a sinistra, con Dessilani
In Primo Piano

Giovanni Maria De Agostini, da Sizzano al Nuovo Messico l’eremita dei due mondi

Alessandro Giordani

Il sopralluogo alla stazione di Stresa
il VERBANO

Un nuovo volto per la stazione ferroviaria con interventi per un milione di euro

Maria Elisa Gualandris