Condividi su

Galliate. Con i soli voti della maggioranza passa il bilancio del Comune.

Il Consiglio Comunale ha, infatti, approvato il rendiconto della gestione 2022 con i voti dei nove consiglieri di maggioranza presenti, mentre hanno votato contro i quattro consiglieri di opposizione.
Il bilancio chiude con un avanzo di amministrazione di 7.774.697,49, con un ulteriore incremento rispetto a quello del 2021.
Una cifra che appare sempre a prima vista enorme, ma entrando un po’ più nel dettaglio si scopre che comprende ancora residui attivi (quindi crediti da incassare) per 5.612.499,05 euro, di cui oltre la metà del 2021 e anni precedenti, per la maggior parte relativi al mancato pagamento di TARI, IMU e sanzioni per violazioni del codice della strada.

Si tratta di somme che potrebbero non essere mai incassate in parte o in toto. Proprio per questo l’Amministrazione ha accantonato in un fondo rischi 4.685.316,41 euro, mentre 1.867.372,61 euro sono
vincolati, 29.286,79 euro sono destinati a investimenti e il rimanente pari a euro 1.192.721,68 è disponibile per i vari interventi che saranno decisi nel prossimo futuro per Galliate.

L’Amministrazione Comunale, ha riferito l’assessore al bilancio Daniela Monfroglio, ha attuato l’importante azione di non indebitare il Comune a tutela del cittadino.

L’articolo integrale sarà sul settimanale in edicola a partire dal 12 maggio e sfogliabile anche online.

Condividi su

Leggi anche