Condividi su

Visita del generale di brigata Antonio Di Stasio, comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta, al comando di Novara di baluardo Lamarmora.

Il generale ha portato il suo saluto di commiato, incontrando una nutrita rappresentanza di Carabinieri del Comando Provinciale oltre a rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri.
L’alto Ufficiale sarà infatti prossimamente trasferito al Comando Generale di Roma in qualità di Comandante del IV Reparto (che si occupa della logistica dell’Arma dei Carabinieri).

Particolarmente commosso, il generale Di Stasio si è soffermato nel ringraziare le donne e gli uomini in servizio a Novara augurando che la passione che ha sempre contraddistinto la sua vita professionale possa essere la medesima nella loro vita quotidiana.
A margine della visita il generale ha voluto ritagliarsi un momento particolare per salutare il prefetto Francesco Garsia, Gianfranco Pezone, presidente facente funzione del Tribunale, il procuratore capo Giuseppe Ferrando, il Questore Fabrizio La Vigna, il comandante del Guardia di Finanza, colonnello Antonio Valentino e il Vice Comandante del Presidio Militare tenente colonnello Alberto Di Carlo, intervenuti per l’occasione.

Matteo Ippolito, militare più giovane del Comando Provinciale, ha consegnato un ricordo al generale, a nome di tutto il personale.

Altri articoli e altri servizi si possono trovare anche sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 28 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino