Condividi su

Da Palazzo Cabrino e Palazzo Natta, sedi il primo del Comune, il secondo di Provincia e Prefettura, sino al Palazzo Episcopale a Novara. E poi la Cascina Fornace a Vespolate e Villa Fortuna a Galliate. Sono solo alcuni dei luoghi aperti nel Novarese sabato 23 e domenica 24 marzo per le Giornate Fai di Primavera, che quest’anno giungono alla 32esima edizione.

La più importante manifestazione dedicata al patrimonio culturale del nostro Paese, evento di punta del Fondo Ambiente Italiano, vedrà l’apertura di 750 luoghi in tutta Italia. Si potranno visitare chiese, oratori, ricetti e scoprirne tutto il loro bagaglio di storia e, soprattutto, di curiosità e arte, con la presenza di sculture e affreschi di pregio.

A presentare il nuovo appuntamento, giovedì mattina nell’aula consigliare della Provincia, Matteo Caporusso, capo delegazione provinciale del Fai, il consigliere Andrea Crivelli per la Provincia, l’assessore Luca Piantanida per il Comune e il prefetto Francesco Garsia.

«In città – ha esordito Caporusso – saranno aperti al pubblico i palazzi del potere, quelli che vedono il lavoro di sindaco e presidente della Provincia, l’uno in via Rosselli, l’altro in piazza Matteotti».

Due edifici, Palazzo Cabrino e Palazzo Natta, quasi limitrofi. Ma si potrà far visita anche al Palazzo Vescovile di via Puccini. «Con le nostre Giornate i novaresi potranno apprendere le storie che hanno accompagnato questi edifici nei secoli».

Spostandosi di qualche chilometro, nella Bassa, a Vespolate, la famiglia Rizzotti consentirà di visitare la Cascina Fornace. Le visite saranno garantite dai giovani apprendisti ciceroni delle scuole del territorio. 500 gli studenti coinvolti nelle aperture.

La fornace, dalla fine del XIX secolo, accoglie l’azienda risicola Rizzotti. In caso di notevole affluenza l’accesso a questo luogo potrebbe non essere garantito. Le visite nei palazzi del potere e alla cascina, promossi dalla Delegazione Fai Novara, saranno sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 18.

Da Vespolate a Galliate per l’apertura di Villa Fortuna, elegante edificio rurale di probabili origini cinquecentesche che si affaccia direttamente sul Parco del Ticino.

L’elenco completo dei beni aperti per le Giornate Fai su www.fondoambiente.it. Per partecipare alle visite contributo minimo suggerito di 3 euro.

Altri articoli e altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 15 marzo. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Patto educativo della città di Novara, un incontro per genitori sabato 20 aprile

Redazione

Pescio
l'AZIONE

Mauro Pescio, autore di “Io ero il milanese”, incontra gli studenti della media Bellini a Novara

Monica Curino

Immagine di frimufilms su Freepik
l'AZIONE

Al cinema a Novara, il programma dal 16 al 24 aprile

Redazione

Paniscia
l'AZIONE

Paniscia contro panissa a Novara: vince la solidarietà

Monica Curino