Condividi su

«Fa’ in modo che tutta la campagna elettorale sia piena di splendore». Parole rivolte a Marco Tullio Cicerone, principe degli oratori e, in quel momento, candidato nella campagna elettorale per il consolato del 64 a.C. A parlare è il fratello maggiore Quinto Tullio, che, in un saggio, offre una serie
di consigli al celebre oratore. Tra gli altri: «Preoccupati che siano sempre pronti e a portata di mano tutti i trucchi del mestiere favorevoli a quest’arte, che, lo so bene, tu tieni in serbo». Oppure: «Rifletti bene quale sia la città, a che cosa aspiri, chi tu sia».

Sono consigli offerti per sostenerlo nella sfida. Una campagna elettorale dell’antichità, quella per il consolato del 64 a.C., vissuta in una Roma dove imperversa la violenza e l’esercizio del potere è connesso con la violenza anche brutale tra le strade.

Un classico di Quinto che Interlinea pubblica con il titolo di “Piccolo manuale per la campagna elettorale” con traduzione e commento di Augusto Ferrari, docente al liceo classico Carlo Alberto, appassionato di politica e di polis. Che, in gran parte delle pagine, lancia un ponte tra attualità e mondo antico, ponendo interrogativi e lanciando avvertimenti. «Il rischio mortale – dice – è quello di diventare prigioniero dei meccanismi del consenso, distorcendo il mio modo di vivere».

Alla fine viene offerto al pubblico di oggi, che sta preparandosi alla primavera elettorale più grande della storia, «un prontuario su come promettere e su come apparire, più che essere – si legge nella scheda – sfruttando il senso di insicurezza e di vulnerabilità, che oggi attraversa ampi strati della popolazione soprattutto nelle democrazie occidentali, anche di più antica tradizione, generato da guerre, catastrofi naturali».

Articolo completo e altre notizie si possono trovare, con altri approfondimenti dai territori della Diocesi di Novara, sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 31 maggio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra qui.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino