Condividi su

Nella sera del 3 maggio i ragazzi del liceo Galileo Galilei ha mostrato al teatro Rosmini di Borgomanero l’esito del viaggio in Nuova Zelanda. “Odissea Odisseae” è ora uno spettacolo in inglese, messo in scena a Oakland il mese scorso. A introdurre la serata sono stati alcuni studenti dell’orchestra del liceo gestita dalla professoressa Diana Barbero.

Lo scambio culturale con la Nuova Zelanda

“Odissea Odisseae” è il progetto che da più di un anno è sviluppato dal laboratorio teatrale gestito dalle professoresse Patrizia Valloggia e Stefania Carniel. Nella seconda metà di questo anno scolastico, però, si è sviluppato uno scambio con l’università neozelandese AUT (Auckland University of Technology). Questa è stata la meta che studenti e professori coinvolti nel lavoro teatale hanno raggiunto nella seconda metà del marzo scorso. In questa esperienza hanno tutti arricchito il bagaglio culturale che poi si è rispecchiato nelle modifiche allo spettacolo, sviluppate con Yolanda Cappelletti e altri professori.

A sipario chiuso, la dirigente Gabriella Cominazzini parla del rapporto con la cultura Maori. «Fin da subito, gli interlocutori dell’AUT hanno posto la cultura Maori non come solo un ballo tribale, ma proprio come cultura di comunità con la natura. Infatti è un progetto che è interessato dall’agenda ONU per il 2030.»

Il senso di Odiessea Odisseae

Dopo il violoncello di Leonardo Lisa, la chitarra di Simone Petrarulo e il clarinetto di Elisabetta Zingrillo, la prof.sa Valloggia chiude la presentazione, presentando l’opera. «Ripeteremo lo spettacolo che un mese fa abbiamo portato a Oakland, partendo dall’idea che ogni popolo definisce la propria identità con un viaggio. Così come la vita stessa è un viaggio. Questo si riscontra nelle tre linee narrative di tre personaggi. Odisseo, Sad Sad, esemplificazione dei migranti, e Kupe, esploratore leggendario Maori, genitore del popolo della Nuova Zelanda.»

Gli interpreti di Odissea Odisseae sono Fontana Iris, Rossi De Giuli Marcello, Pagani La Porta Denise, Zonca Trivino Carolina, Piralli Michela, Stomboli Alice, Airoldi Sofia, Tosi Mattia, Salvini Giovanni, Allegra Jacopo, Mercalli Giorgio.

Segui i link di seguito per più info sulle attività del Liceo Galileo Galiei, università AUT, Espon Girls Grammar School e Caleffi che ha sostenuto il progetto.

L’articolo completo con le foto ed altri articoli riguardanti il territorio sul nostro settimanale in uscita in edicola ogni venerdì. Il settimanale nelle edizioni L’Informatore, Il Sempione e Il Monte Rosa si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 23 luglio 2024

Luca Crocco

kabeba 2024 borgomanero
l'INFORMATORE

Kabeba 2024 di Borgomanero aiuta ad ampliare il progetto Baskin

Luca Crocco

l'INFORMATORE

Emporio Borgosolidale di Borgomanero dispone di un furgone-frigo tutto nuovo

Gianni Cometti