Condividi su

“Imparo ad accompagnarti” è il progetto promosso da Auser Cusio ed A.P.R.I. (Associazione pro retinopatici e ipovedenti) con il fondamentale contributo della Fondazione Comunitaria del Vco ed il patrocinio dei comuni di Omegna, Gravellona, Cesara, Nonio e Madonna del Sasso.

Il corso, che vuole formare dei volontari accompagnatori e autisti dedicati ai disabili visivi, si divide in cinque appuntamenti diversi: il primo ciclo di incontri è partito ad inizio in settimana in Biblioteca ad Omegna ed è già sold-out.

Il secondo ciclo di incontri invece partirà il 28 aprile e ci sono ancora dei posti disponibili.
«Il volontariato fa bene anche, o forse soprattuttto, a chi lo fa: c’è questa esigenza di avere autisti e accompagnatori e per questo abbiamo colto l’occasione del bando sociale della Fondazione Comunitaria per proporre questo progetto. Lo abbiamo vinto e ci è stato assegnato un contributo importante, che copre il 60% dei costi: noi metteremo la restante parte» ha sottolineato in conferenza stampa la presidente di Auser Cusio Gabriella Strino.

Che ha poi spiegato come è nata l’idea di questa iniziativa.

«Può sembrare strano, ma in un viaggio, in Calabria – ha sottolineato la presidente – mi sono resa conto delle difficoltà che quotidianamente devono affrontare gli ipovedenti e, ancor peggio, i non vedenti. Ho toccato con mano come per loro l’aiuto debba essere continuo e, parlando con gli amici di A.P.R.I., abbiamo deciso insieme di fare qualcosa».

«Anche perchè c’è un dato che va considerato: tra gli over 75 più del 40% soffre di disturbi alla vista. Quindi è un problema che tutti insieme dobbiamo affrontare e cercare di risolvere: con questo progetto ambiamo a formare volontari» ha concluso la presidente di Auser Cusio.

È previsto anche un appuntamento al teatro sociale, con Unicantodargento e Sergio Scappini, con un concerto il cui ricavato sarà devoluto a questo progetto e all’A.P.R.I.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 15 marzo. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

daniele berio candidato sindaco ad Omegna
l'INFORMATORE del CUSIO

Nuova sede degli uffici comunali a Omegna: piace l’idea dell’ex Banca d’Intra

Daniele Piovera