Condividi su

Gli insegnanti delle scuole cattoliche sono invitati a vivere una giornata di ritiro loro dedicata sabato 9 marzo. L’appuntamento è all’istituto Salesiano Don Bosco alle 9.
Dopo l’accoglienza presso il teatro San Lorenzo, gli insegnanti ascolteranno l’intervento di don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile di Milano.

Don Claudio Burgio è nato a Milano nel 1969 ed è stato ordinato sacerdote della Diocesi ambrosiana dal cardinal Martini nel 1996. Fin dagli inizi del suo ministero presbiterale si è dedicato ai giovani. Nel 2000 ha dato vita all’Associazione Kayròs, che si occupa dell’accoglienza di adolescenti in situazione di disagio. Nella comunità di Vimodrone dove don Claudio vive vengono accolti minorenni e giovani maggiorenni coinvolti in procedimenti penali, provenienti anche dal carcere minorile Beccaria (in cui don Claudio esercita il suo ministero di cappellano) e giovani migranti. Oltre all’attività educativa in carcere e in comunità, don Claudio è maestro direttore della Cappella musicale del Duomo di Milano e insegna Musicologia liturgica presso il Seminario arcivescovile diocesano.

Don Claudio Burgio
Don Claudio Burgio, cappellano del Carcere minorile di Milano

Alle 10.15 ci sarà lo spazio per la riflessione personale, un tempo per le confessioni e lo scambio in piccoli gruppi. L’incontro si concluderà alle 11.45, al termine della Messa in Santuario.

Altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola ogni venerdì. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

Diocesi

Il consiglio pastorale della diocesi di Novara al lavoro per il Sinodo nazionale

Andrea Gilardoni

Il novarese mons. Filippo Ciampanelli
Diocesi

Il sacerdote novarese mons. Ciampanelli nominato sotto-segretario del Dicastero per le Chiese Orientali

Andrea Gilardoni

Alessio Passiatore
Diocesi

Novara e Biella unite nel dolore per la morte del seminarista Alessio Passiatore

Andrea Gilardoni