Condividi su

Martedì 11 giugno torna a Novara la rievocazione storica delle 1000 Miglia, la corsa con le auto storiche più importante al mondo.

«L’evento porta turismo ed è un grande volano per la città e il nostro territorio» hanno detto Maria Rosa Fagnoni e l’assessore Piantanida.

L’Edizione 2024 della Freccia Rossa partirà da Brescia proprio martedì 11 giugno e passerà oltre che da Novara a Bergamo e Vercelli prima di giungere a Torino per il primo traguardo di tappa.

A Novara la rievocazione arriverà verso le 16 in pieno centro città in piazza Puccini dove è prevista la timbratura delle 425 vetture.

Il giorno successivo il convoglio inizierà la discesa verso sud scollinando le Langhe e attraversando il centro di Acqui Terme per poi fare rotta a Genova, novità assoluta della 1000 Miglia 2024, dove gli equipaggi sosteranno per il pranzo. Continuando sulla costa tirrenica, la gara arriverà fino all’arrivo di Viareggio.

Tutte le altre notizie si possono trovare, con altri approfondimenti dai territori della Diocesi di Novara, sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 7 giugno. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra qui.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino