Condividi su

E’ il simbolo made in Italy per eccellenza. La pizza spopola sempre di più anche a Novara puntando sulla qualità avvicinandosi alla vera e propria ristorazione di alto livello.
Che sia margherita, napoletana, con la porchetta, il gorgonzola, salame d’la doja o la zucca e con bordo classico o ripieno l’importante è che sia realizzata con prodotti di prima scelta.
Le tante pizzerie della città la celebrano con passione.

«E’ proprio cambiato il modo di mangiarla, la gente ricerca la qualità, è vero siamo ai livelli della ristorazione» spiega Luca Mendoza di Alchemiae che a breve proporrà un menù degustazione con «varie tipologie di pizza. Da noi si trova la contemporanea. La margherita è intramontabile, oggi vanno tanto anche i sapori napoletani. Penso anche alle polpette fritte delle nonna saltate in padella con il pomodoro e patate arrostite. Richiestissima la provola. Il nostro impasto è di 48 ore di lievitazione altamente idratate».

Servizio completo su l’Azione che trovate in edicola da venerdì 26 gennaio o scaricabile direttamente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino