Condividi su

Una giornata da ‘Città europea del vino’. Così Mezzomerico si prepara all’appuntamento di domenica 16 giugno per un pieno di gusto e sapori nell’evento promosso dal Comune in collaborazione con la locale Pro Loco. “Grazie a un grande lavoro di squadra e alla volontà finalmente espressa di fare sistema – spiegano gli organizzatori- Alto Piemonte/Gran Monferrato ha ricevuto a Bruxelles il riconoscimento di Città Europea del Vino 2024, specificatamente  per le zone di produzione vinicola che fanno capo a venti comuni piemontesi, uniti per la prima volta sotto un’unica sigla”.

A Mezzomerico il ricco programma di iniziative speciali, dentro e fuori i vigneti, punterà anche su preziose esperienze didattiche e momenti esclusivi di degustazione. Con un importante messaggio di solidarietà. “Sarà presente una postazione dell’Associazione A.I.SPHEM – concludono gli organizzatori – l’Associazione Italiana Sindrome di Phelan- McDermid, con i Cuori di Biscotto per sostenere la ricerca scientifica”. Si parte alle 9.30 con il trenino per il tour dei Murales del Paese, le visite guidate alle cantine, il picnic tra i Filari, si prosegue nel pomeriggio con la rievocazione storica della cerimonia nuziale con l’incanto delle torte (con ricavato destinato alla scuola materna) e i giochi di una volta con i bambini per concludere poco prima del tramonto con il concerto eseguito dal coro dei ragazzi delle scuole.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 14 giugno con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Il nuovo attraversamento a Oleggio
il CITTADINO OLEGGESE

La Statale 32 a Oleggio più sicura grazie al nuovo attraversamento pedonale

Flavio Bosetti

il CITTADINO OLEGGESE

E’ un’Estate oleggese a tutto volume con i giovani dj sabato in piazza Martiri

Flavio Bosetti