Condividi su

«Rimarranno i campi di calcio, l’area verde non sarà toccata». L’assessore del Comune di Novara Ivan De Grandis ha incontrato i cittadini presso l’ex area del quartiere Nord per rassicurare sul fatto che la temuta tensostruttura al posto dei campetti per ospitare la società di ginnastica precedentemente posizionata nell’ex campo Tav «non ci sarà più».

«Ma questo di fatto era già deciso dal 3 novembre, quel progetto è morto lì». Lunedì in Consiglio comunale sono state consegnate le quasi 1000 firme raccolte da parte dei cittadini che hanno così voluto dare forza al loro no a toccare l’area.

Lo stesso sindaco Alessandro Canelli ha confermato che «non c’è argomento perché non ci sarà nessuna tensostruttura. Si trattava di un’ipotesi che era stata presa in considerazione ma che non era definitiva, l’area verde non verrà toccata tranne per lo spazio che sarà destinato all’ampliamento dell’asilo nido. Ci sarà da pagare un piccolo prezzo in termini ambientali, ma ci sarà delle compensazioni perché verranno piantati altri alberi».

Massimo Giubertoni è tra i residenti della zona che hanno messo da subito in dubbio la scelta: «Non abbiamo colore politico, siamo liberi cittadini che parlano a nome di altri 1000 residenti, non solo del quartiere Nord, che hanno chiesto di rivedere le scelte su quell’area. La verità è che forse il confronto sarebbe dovuto arrivare prima e i cittadini non si sarebbero preoccupati. Poi mi domando come mai l’asilo lì? C’erano altre strutture più adeguate, penso ad esempio alla scuola Buscaglia. Sono stati tolti alcuni alberi e questo non va bene. Poi penso che anche aver pensato di installare una tensostruttura al posto di campi da calcio liberi non si sarebbe mai dovuta pensare. Bisogna incentivare lo sport».

Servizio completo su l’Azione in edicola da questo venerdì 2 febbraio o scaricabile direttamente da qui in formato digitale.

Condividi su

Leggi anche

Estate Insieme a Novara
l'AZIONE

Estate Insieme: balli, musica e i giochi da tavola per trascorrere momenti divertenti

Marco Cito

mensa
l'AZIONE

A Novara Caritas e Frati insieme per la mensa per i poveri ad agosto

Monica Curino

Sviluppo
l'AZIONE

Alla Novara Sviluppo incontro “Alla ricerca dell’ospedale innovativo”

Monica Curino