Condividi su

Il 29 aprile, il musical “Da zero a… Ercole” della compagnia teatrale dell’oratorio di Borgomanero “Oratheater” approda al collegio Don Bosco. Di questo spettacolo fuori dai programmi dei teatri più istituzionali, ce ne parla Francesco Fontana, a capo del progetto.

Intervista al capo progetto Oratheater, Francesco Fontana

Come mai avete scelto il musical come forma di spettacolo?

“È capitato un po’ per caso: mi ero unito in qualità di tecnico audio alla compagnia teatrale precedente, che stava in quel periodo preparando un musical. Ci venne l’idea di creare una band che avrebbe suonato le musiche dal vivo, invece delle classiche basi registrate, e l’idea funzionò. Per questo, abbiamo deciso di proseguire con i musical anche nella compagnia Oratheater.”

La Prima del 14 gennaio al teatro Rosmini aveva trovato un pubblico vasto e coinvolto. Questa replica avrà la stessa formula o ci saranno cambiamenti?

“Ci saranno molti cambiamenti! Abbiamo aggiunto nuovi attori, nuove scene e nuove canzoni, e speriamo di coinvolgere il pubblico come abbiamo fatto alla Prima!”

La compagnia “Oratheater” accoglie un gran numero di giovani. Secondo te, quanta strada avete ancora davanti? Come vedi il futuro della compagnia?

“Abbiamo molta strada da percorrere in ogni aspetto, dall’arte della recitazione al canto, dalla danza alla musica. Tuttavia, il nostro gruppo è pieno di entusiasmo e la volontà di apprendere e migliorarsi non ci manca. Sono convinto che con questa determinazione possiamo proseguire il nostro progetto anche nei prossimi anni.”

C’è un bell’aneddoto o momento delle prove con cui farci sorridere o divertire?

“Ricordo un episodio divertente capitatoci alle prove generali, poche ore prima dello spettacolo al teatro Rosmini: ci accorgemmo che mancava all’appello un costume, e si creò il panico tra tutti gli attori! Fortunatamente le nostre abilissime costumiste riuscirono a produrre un sostituto in tempi record, ma quanti sudori freddi!”

La data si avvicina: siete pronti per tornare sul pacoscenico?

“Prontissimi! Dopo la Prima del 14 gennaio ci siamo rimessi subito al lavoro per ampliare e migliorare lo spettacolo e non vediamo l’ora di tornare in scena!”

Oratheater farà salire all’olimpo Ercole il 29 aprile, ore 17:30, a ingresso libero nell’auditorium Don Bosco.

Il cast

Tra gli attori: Rosario Barreca, Gabriele Barreca, Francesco Barreca, Federica Paleari, Eleonora Paleari, Lucrezia Lena, Lucrezia Vandoni, Ludovica Vandoni, Lorenzo Fontana, Luca Crocco, Vittoria Romano, Luca Reggiani, Silvia Fava, Dylan D’Agostino, Greta Farinaccio, Riccardo Pagani, Andrea Tinivella.

Regista e direttore band: Francesco Fontana.

Musicisti: Francesco Fontana, Osvaldo Vicario, Filippo Tonon, Giulio Ronchetti, Gabriele Cerutti, Antonio Sogni, Marco Zanetta, un nuovo sax (ancora in via di conferma).

Coristi: Silvia Barattini, Carla D’Ambrosio, Chiara Cerutti, Emma Poletti, Andrea Cerutti e Stefano Martinez Reyes.

Coadiutori della Direzione Scenica (di Francesco Fontana): Lucrezia Vandoni, Eleonora Paleari, Luca Crocco, Luca Reggiani.

Coreografie: Alex Cavigioli, Luca Reggiani.

Costumi: Silvia Debandi, Nicoletta Labanti, Eleonora Fornara, Lidia Vicario, Arabella Fontana, Silvia Barattini.

Scenografie: Haters del Carro, Ilaria Baldi, Elonora Currò, Silvia Sacco, Andrea Tinivella.

Locandina: Arianna Fornara.

Luci: Mirco Garzioli.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

In cammino per conoscere le colline novaresi

Gianni Cometti

Volontari della parrocchia con la maglietta per i più piccoli "camminatori" di Borgomanero
l'INFORMATORE

Aperte le iscrizioni alla 46° camminata del 1° maggio dell’oratorio di Borgomanero

Redazione

l'INFORMATORE

La Compagniadellozio a Orta mette in scena “Donne e bambini”

Redazione

l'INFORMATORE

Giornata di screening gratuito per controllare cuore e reni a Borgomanero

Gianni Cometti