Condividi su

La Regione Piemonte incrementa le risorse per il trasporto a scuola e l’assistenza specialistica degli studenti per disabilità.

Lo fa incrementando lo stanziamento di 5 milioni, il doppio di quanto previsto: le risorse a disposizione sono ora complessivamente 10 milioni di euro divisi tra le diverse province piemontesi.

Alla provincia di Novara saranno destinati 414.500 euro e al Verbano Cusio Ossola 194.500 euro. 238.500 euro la cifra che arriverà a Vercelli. La ripartizione dei fondi tiene conto del numero di studenti disabili rispetto al totale e dell’estensione territoriale.

Un intervento che ha come obiettivo il supporto degli studenti con disabilità e l’inclusione.

Nel 2023 grazie ad un importante sforzo finanziario la Regione Piemonte è riuscita a raddoppiare lo stanziamento, portandolo da 5 a 10 milioni di euro, per assicurare il trasporto a scuola e l’assistenza specialistica per gli studenti con disabilità.

Le risorse saranno impiegate per coprire i costi dei servizi di trasporto e di assistenza specialistica, indispensabili per garantire la frequenza dei ragazzi con disabilità nelle scuole secondarie superiori piemontesi e contrastare, così, il fenomeno della dispersione scolastica.

Condividi su

Leggi anche

sicurezza lavoro
In Primo Piano

Più assunzioni e meno ore di cassa integrazione nel Novarese

Redazione

In Primo Piano

Gli agricoltori al valico del Brennero per cibo estero camuffato da italiano

Sara Sturmhoevel

Foto di Janno Nivergall da Pixabay
In Primo Piano

L’industria scommette sul futuro: incoraggianti aspettative per Novara e Vercelli

Claudio Andrea Klun