Condividi su

Alla Scuola in ospedale “Marcella Balconi” di Novara, attiva dal 1992 nella Pediatria del Maggiore, è giunto un ‘carico’ di 400 libri tutti da leggere, ma anche dove dare sfogo alla fantasia, disegnando e colorando.

Il regalo è dell’autrice del libro, l’imprenditrice Roberta Ersilia Realini, che ha ideato il testo “Illustra Tu la storia”.

Un volume che ora le maestre della Scuola in ospedale, Antonietta Fiore e Daniela Gerlo per la primaria e Beatrice Galliano e Rita Trombetta per l’infanzia (con loro anche Wendy Morales, di Religione), distribuiranno ai piccoli ricoverati. Da quelli della diabetologia ai bimbi dell’oncologia, «passando – spiegano – per gli ambulatori».

Le 400 copie sono state consegnate in uno zainetto con all’interno tutto l’occorrente per disegnare e colorare. Tra le pagine 16 storie che l’autrice ha dedicato al nipote Zeno, creando il mondo di Zenobilandia. Al termine di ogni racconto, spiegano le docenti, «la pagina bianca sulla quale disegnare e dare un punto di vista sui protagonisti».

«Per noi si tratta di uno ‘strumento’ importante – rilevano le maestre – I nostri studenti hanno tra i 3 e i 10 anni. Alcuni libri li abbiamo già consegnati con i piccoli che, entusiasti, subito si sono messi a disegnare».

La Scuola in Pediatria è attiva, come anticipato, da 31 anni all’ospedale novarese (proprio domani, lunedì 27 febbraio, tra l’altro, si terrà un’importante conferenza per la presentazione del bando di gara per la costruzione del nuovo nosocomio, della Città della Salute e della Scienza, appena pubblicato).

Nel 1999-2000, spiegano le maestre, «è diventata una pluriclasse. Adesso c’è la sezione di scuola dell’infanzia e una pluriclasse di primaria. Siamo presenti nel reparto grazie a una convenzione che, ogni 3 anni, si rinnova tra l’Istituto Comprensivo Duca d’Aosta, di cui facciamo parte, e l’ospedale».

Una sinergia importante e che punta sempre e solo al benessere dei piccoli degenti. Le lezioni nell’auletta della Pediatria o in reparto, seguendo il calendario scolastico. Il tutto con un rapporto costante, rilevano le maestre, «con le scuole di provenienza dei bambini».

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 24 febbraio e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Abc
l'AZIONE

Abc Dono nelle scuole del Novarese: festa finale il 4 maggio con AbcDay

Monica Curino

Rigutini
l'AZIONE

Rigutini: alla scuola primaria di Novara corridoi dedicati all’inclusione e all’accoglienza

Monica Curino

Accensione del riscaldamento a Novara prorogato fino al 12 aprile
l'AZIONE

Novara: riscaldamento, consentita l’accessione per 7 ore al giorno

Marco Cito

Mangiare insetti rappresenterebbe un "ritorno al passato"
l'AZIONE

Mangiare insetti sarebbe un “ritorno al passato”

Gianfranco Quaglia