Condividi su

A Omegna è stato rinnovato il direttivo della Pro Loco e l’elezione a presidente di Luigi Songa ha dato la stura a critiche polemiche e convergenti. Da una parte, c’è chi afferma che la Pro Loco è un’associazione apolitica e il suo presidente non deve rivestire cariche nei partiti. Dall’altra, Songa rivendica il diritto ottenuto attraverso un’elezione democratica e garantisce il massimo impegno per la città.

«C’è da proseguire l’ottimo lavoro fatto da Adele Sacco che, tra l’altro, sarà vice presidente – dichiara Songa -. Il primo obiettivo è quello di aumentare la base di volontari della Pro Loco. Il mio sogno è di riuscire a far sedere a uno stesso tavolo, per parlare di progetti e di idee, chi oggi non lo fa».

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 9 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

cattedrale novara
Diocesi
l'AZIONE

Domenica 18 febbraio l’elezione dei catecumeni nella Cattedrale di Novara

Redazione