Condividi su

Subito alcuni interventi di manutenzione più urgenti, poi quelli strutturali. Ha avuto esito positivo il sopralluogo del responsabile nazionale delle manutenzioni ordinarie di Rfi Pier Paolo Olla alla stazione ferroviaria di Stresa. Un intervento chiesto da tanto tempo dal sindaco Marcella Severino, che ha denunciato più volte il degrado in cui si trova lo scalo internazionale. Qualcosa finalmente si è mosso dopo la lettera inviata al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini e ai vertici di Rfi e Trenitalia. Dapprima Severino ha ottenuto un incontro in video conferenza con Gianpiero Strisciuglio, amministratore delegato di Rfi, poi il sopralluogo con Olla.

«È stato un confronto costruttivo – spiega Severino. – L’amministratore delegato in persona si è mostrato molto sensibile nel voler risolvere tutte le criticità presenti alla stazione di Stresa e ha redatto un cronoprogramma dettagliato degli interventi che ammonteranno a un milione di euro e che daranno una nuova immagine allo scalo ferroviario della nostra città». Lavori ancora più urgenti alla luce dell’arrivo del G7 della Finanza che si terrà a maggio a Stresa. «Rfi ha già iniziato i lavori di manutenzione – prosegue il sindaco – È stata sostituita la rete arancione con una delimitazione più decorosa, è stata installata la linea vita per il rifacimento dell’impermeabilizzazione della copertura di parte di una pensilina, i bagni sono stati chiusi per un importante intervento di riqualificazione e alla riapertura verrà garantita la fruibilità anche nelle giornate di chiusura del bar».

Gli interventi contemplano la sistemazione delle fioriere, la sostituzione del cordolo in cemento con uno in pietra, la pulizia delle scale e dei marmi del sottopasso. Quest’ultimo sarà oggetto di una successiva opera d’impermeabilizzazione. E, ancora, sono previste la tinteggiatura, l’eliminazione di scritte, una nuova illuminazione, la sistemazione delle sale d’attesa, una nuova cartellonistica.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 23 febbraio con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Albertella, al centro, durante la prima seduta del consiglio
il VERBANO

Il governo Albertella a Verbania parte tra cortesie e polemiche

Redazione

il VERBANO

Il commercio verbanese vuole certezze sui lavori di piazza Ranzon

Maria Elisa Gualandris

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/19/Isola_di_San_Giulio_%289182453906%29.jpg
Diocesi
l'INFORMATORE

È morto don Giacomo, storico cappellano dell’Isola di San Giulio. Il ricordo della comunità Mater Ecclesiae

Andrea Gilardoni