Condividi su

Sarà ballottaggio tra il candidato del centro sinistra Riccardo Brezza, vincitore delle primarie del Pd, che si è attestato al 37,2%, e il civico Giandomenico Albertella, con il 30 percento, débacle del centro destra. Terremoto politico a Verbania, dove alla vigilia sembrava praticamente certo il ballottaggio tra Brezza e Mirella Cristina, sostenuta da tutti i partiti del centro destra. Nonostante i risultati delle europee e regionali, Fratelli d’Italia e Lega per la città di Verbania hanno avuto un esito deludente.

Il partito di Giorgia Meloni si è fermato al 9 percento, a fronte del 28% delle regionali, ma ancora più clamoroso l’esito della Lega, 2,9% circa. La candidata Cristina si è fermata al 18,6%.
«Il vento sta cominciando a cambiare – ha detto Brezza, risultato in netto vantaggio fin dalle prime schede -. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini che non mi hanno votato al primo turno, ci sono ancora due settimane per convincerli a sostenerci.

Gli articoli integrali e i risultati delle elezioni si possono trovare sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 14 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

inti-illimani e wilson 2024 verbania agua world tour
il VERBANO

Inti-Illimani e Giulio Wilson nell’ “Agua World Tour” a Verbania

Luca Crocco

L'oratorio Don Bosco di Pallanza
il VERBANO

All’oratorio di Pallanza continuano i lavori per il nuovo riscaldamento, aperta la raccolta fondi

Redazione

Albertella, al centro, durante la prima seduta del consiglio
il VERBANO

Il governo Albertella a Verbania parte tra cortesie e polemiche

Redazione