Condividi su

Prosegue la collaborazione tra l’Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Ossola ed Enel Green Power Italia, per le visite guidate alle centrali idroelettriche dell’Ossola.

Dopo il “tutto esaurito” avvenuto alla centrale di Verampio, Crodo, sono stati proposti altri due appuntamenti: domenica 26 marzo 2023 alla centrale idroelettrica di Cadarese di Premia e domenica 23 aprile 2023 alla centrale idroelettrica di Rovesca, ad Antrona Schieranco.

La centrale di Cadarese è intitolata a Carlo Feltrinelli ed è stata edificata tra il 1925 e il 1929 su progetto di Piero Portaluppi.
L’impianto è il più vasto tra quelli compresi nell’itinerario «portaluppiano» in Ossola ed è l’ultimo realizzato dal famoso architetto in Val d’Ossola.

È un impianto ad acqua fluente ed è situato nel Comune di Premia.

La centrale di Cadarese viene alimentata dalle acque del Fiume Toce captate mediante una traversa fluviale che riceve anche le acque turbinate dalla centrale di Fondovalle.

Il canale di restituzione delle acque turbinate si svolge in galleria artificiale, lo scarico avviene nel Fiume Toce a monte dell’opera di presa del sottostante impianto di Crego.

Per partecipare alle visite guidate è necessaria la prenotazione, da farsi direttamente agli indirizzi dell’Ente di gestione delle aree protette dell’Ossola con sede a Varzo.

L’articolo sul settimanale in edicola. Tutte le nostre edizioni sono consultabili on line direttamente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Macugnaga (Foto Vigili del Fuoco)
il POPOLO dell'OSSOLA

Dopo l’alluvione in Ossola, 10 milioni per le strutture e si fa la “funivia” del Belvedere

Sara Sturmhoevel

Le montagne dell'Ossola in uno scatto di Antonio Tancredi
l'INFORMATORE del CUSIO

Il Verbano Cusio Ossola e le sue Forze dell’Ordine nelle immagini del fotografo Antonio Tancredi

Redazione

Foto d'archivio dei campi scuola diocesani
Diocesi
l'AZIONE

“Creare Casa”: in 200 ragazzi ai Campi scuola della diocesi di Novara

Sara Sturmhoevel