Condividi su

Durante tutto l’anno scolastico appena concluso, il progetto verticale “Avrò cura di te” ha coinvolto scuole dell’infanzia, primaria e secondaria del medio novarese. In particolare, una scuola dell’infanzia di Borgomanero, la scuola primaria di Boca e Maggiora e la scuola secondaria di primo grado di Boca. L’iniziativa è stata inserita nella progettazione didattica fin dall’inizio dell’anno, sensibilizzando i giovanissimi sul tema della cura, dipanata in più ambiti.

La cura del creato per la scuola dell’infanzia

A Borgomanero, la professoressa Emanuela Visca ha portato avanti il progetto concentrandosi sulla cura del creato e la cura del prossimo. Tra i vari lavori prodotti, per la giornata mondiale della Terra, i bambini hanno usato del terriccio per curare le piante.

Prendersi cura del prossimo con la scuola primaria

A Boca e Maggiora, la professoressa Alessandra Mendicino ha accompagnato gli alunni nella cura del prossimo. Con l’esempio cristiano, si sono presi cura di chi era loro vicino, a partire dai propri compagni di classe. Le varie classi hanno disegnato insieme, cantato e fatto vari laboratori sul tema.

Cura del prossimo, del territorio e della vita per le classi di scuola media

A Boca, grazie alla professoressa Francesca Zanetta, le varie classi della scuola secondaria di primo grado hanno esplorato il tema della cura.

La prima media ha aderito al progetto Caritas “Sapori di incontro”, che spazia nel tema della cura del prossimo.

In seconda media è stata la cura del territorio e dell’ambiente al centro dell’attenzione, con il culmine nella visita al santuario di Boca. Questa visita è stata capitanata dai ragazzi stessi, che hanno fatto le veci di una guida turistica, per le vie di Boca, ai compagni di prima media.

Infine, la terza media si è confrontata con la cura della vita, concentrandosi sulle persone fragili.

Il “padlet” che racconta il progetto

Tutti i lavori prodotti dai ragazzi con le proprie insegnanti di religione, sono visionabili tramite il seguente link.

Questo ed altri articoli del territorio novarese si trovano nel nostro settimanale in edicola, in uscita ogni venerdì, o anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Lido di Gozzano, dalle acque senza pesci alla bandiera blu

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Per far conoscere servizi e diritti Anffas propone un BonS.A.I.

Gianni Cometti

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 28 maggio 2024

Luca Crocco

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini