Condividi su

Dopo gli anni di pandemia, sempre più numerosi sono i casi di abbandono scolastico e di isolamento patologico che spinge le giovani generazioni a privarsi totalmente delle relazioni sociali. Non si deve considerare la solitudine un aspetto esclusivamente negativo, ma da analizzare.

Per questo, martedì 21 marzo (dalle 9), al Liceo Socio pedagogico Galileo Galilei di Gozzano, si terrà un convegno a conclusione del progetto “Giovani in società” a cui hanno contribuito Ispam (Iniziative studi psicosociali Amelia Monastra che ha sedi a Borgomanero e a Bolzano Novarese), Associazione Aiutapsiche di Arona, Asl Novara con la struttura complessa Psichiatria Area Nord, Ciss di Borgomanero, Cisas Castelletto Sopra Ticino, Comune di Arona, Cooperativa Vedogiovane, Cooperativa Prometeo; sponsor la Fondazione San Paolo di Torino.

La giornata sarà diretta dallo staff del Teatro Karakorum di Varese con Stefano Beghi quale condirettore.

Giovanni Marchionni, presidente di Ispam, spiega: «Intervenire di prevenzione in questo ambito è estremamente complesso; si tratta di un processo che non può prescindere dall’affrontare il problema dell’isolamento nel mondo contemporaneo, da qui la necessità di rivolgere l’attenzione nelle scuole».

Condividi su

Leggi anche

glut1 20 aprile gargallo concerto bambini sorridono
l'INFORMATORE

Sabato 20 aprile concerto a Gargallo per i bambini di Glut1

Luca Crocco

l'INFORMATORE

Conferenze e passeggiata per itinerari partigiani per il 25 aprile a Cureggio, Maggiora e Boca

Gianni Cometti

assemblea somsi gozzano
l'INFORMATORE

Società di Mutuo Soccorso di Gozzano, da 151 anni promotori di iniziative sociali sul territorio

Rocco Fornara

Casa della Carità. Si inaugura a Borgomanero
l'INFORMATORE

La Casa della Carità di Borgomanero ospiterà le “Azioni per la pace”

Gianni Cometti