Condividi su

Leggere ad alta voce con metodo ha un valore terapeutico oltreché culturale.

Forti di questi principi all’Opera pia Curti di Borgomanero, un gruppo di volontari, “Amici del Gruppo di lettura Achille Marazza”, si trattengono con gli ospiti leggendo dei libri.

Lo fanno ogni venerdì dalle 10 alle 12 nella biblioteca della struttura di via Monsignor Cavigioli.

Eccoli nella foto (da sinistra) Ivo Mancini, Carmen Cerutti, Daniela Cortassa, Giovanni Tinivella (direttore dell’Opera Pia Curti) e Paola Chiantia. Di fronte a loro un gruppo di partecipanti.

L’articolo sul nostro settimanale in edicola venerdì 10 febbraio e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 21 maggio 2024

Luca Crocco

l'INFORMATORE

La Festa dei popoli a Borgomanero, per riflettere su chi ha fame e chi spreca cibo

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Il “ceppo” di corsa con le carriole attorno al campanile restaurato a Gozzano

Rocco Fornara