Condividi su

In questi giorni tanti gruppi alpini nel Cusio e in Ossola, ricordano i loro anniversari di fondazione e una storia, che in alcuni casi è iniziata 150 anni fa, fatta di volontariato, missioni, impegno.

100 anni a Ornavasso e Migiandone

Cento anni di penne nere a Ornavasso e Migiandone. Una storia lunga un secolo, che merita di essere celebrata. E quale migliore inizio, se non partire proprio dal cuore di Ornavasso, dal santuario della Madonna del Boden. Detto, fatto. Domenica scorsa gli Alpini si sono dati appuntamento per vivere insieme la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco don Roberto Sogni e per inaugurare sul “muro della memoria” la lapide in memoria del beato Teresio Olivelli.

150 anni di Alpini a Domodossola

Presso la sede sezionale degli Alpini, a Domodossola, Il Tenente Colonnello Mario Renna ha presentato il suo libro scritto in occasione dei 150 anni delle Truppe Alpine, dal titolo “Noi Alpini ci siamo sempre” (Rizzoli). Una carriera ricca di successi e importanti missioni: già addetto stampa del Generale Figliuolo durante il periodo emergenziale pandemico, ora il Tenente Colonnello Renna cura la comunicazione per la Brigata Alpina Taurinense. Ha raccolto in questo volume di immagini e parole tutto il senso e il valore alpino, raccontando la storia delle truppe di montagna, sempre benvolute dalla gente tanto da guadagnarne la fiducia. «Più che un libro storico è un album di famiglia. Si tratta di un libro corale» ha detto il Tenente. Si è scovato nei cassetti tutto quello che poteva parlare degli Alpini.

Festa a Premia e San Rocco

I Gruppi Alpini di Premia e di San Rocco si sono ritrovati per la cena annuale con tanti soci, amici e simpatizzanti.
Il corteo, con alla testa i capigruppo Giuseppe Dresco e Giulio Carloni, accompagnati dalle rispettive madrine Francesca Albini e Giuliana Moretti, ha percorso le vie del paese per poi raggiungere la chiesa parrocchiale.

Gli articoli integrali e le foto sul nostro settimanale – nelle edizioni Il Verbano, L’Informatore del Cusio e il Popolo dell’Ossola – in edicola da venerdì 28 aprile, e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

In Primo Piano

Le buone ragioni del voto per il futuro dell’Europa, incontro a Borgomanero

Redazione

In Primo Piano

La rigenerazione di 250 colonie ‘spiaggiate’ come enormi balene

Giovanni Campagnoli