Condividi su

“Oltre il buio”, il nuovo cortometraggio scritto e sceneggiato dal domese Alessandro Chiello, diretto da Enrico Pietrobon e prodotto da EPStudios di Domodossola dell’Associazione Culturale Cinealpi, verrà presentato il 2 marzo alle 18 a Borgomanero, in anteprima nazionale, nella sala don Bosco.

Il nuovo cortometraggio nasce da un’idea di Anna Gioria, giornalista e scrittrice del “Corriere della Sera”, per cui cura il blog “InVisibili” e da Pietro Fortis. Gioria è diversamente abile e da sempre è impegnata nel sociale. Fortis, ex sindaco di Armeno, è molto attento alle problematiche sociali.

«La nostra casa di produzione è stata contattata dalla giornalista – spiega Chiello – che mi ha chiesto di scrivere una storia sulla disabilità. “Oltre il Buio” è un progetto cinematografico con finalità educative. Affronta il tema dell’abbattimento delle barriere culturali (e non solo architettoniche) che accompagnano la percezione della disabilità nell’immaginario comune».

L’articolo completo le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Conferenze e passeggiata per itinerari partigiani per il 25 aprile a Cureggio, Maggiora e Boca

Gianni Cometti

assemblea somsi gozzano
l'INFORMATORE

Società di Mutuo Soccorso di Gozzano, da 151 anni promotori di iniziative sociali sul territorio

Rocco Fornara

Casa della Carità. Si inaugura a Borgomanero
l'INFORMATORE

La Casa della Carità di Borgomanero ospiterà le “Azioni per la pace”

Gianni Cometti