Condividi su

Omegna non spegne il Natale. Anzi, grazie alla collaborazione di aziende, commercianti, Pro Loco e tante associazioni, le settimane prima e durante le festività saranno ricche di eventi e magia. Il tutto senza dimenticare il periodo storico che stiamo affrontando.
“Il budget che abbiamo speso è decisamente inferiore rispetto a quello del passato, ma la partecipazione e la condivisione di idee e progetti ha portato ad un risultato che siamo sicuri saprà stupire ed appassionare tutti, grandi e piccini” hanno sottolineato da palazzo di città.
Il programma sarà svelato ufficialmente proprio oggi in conferenza stampa, ma alcune anticipazioni le possiamo già dare. La novità più significativa è sicuramente il posizionamento in mezzo al lago di una pista da pattinaggio galleggiante, la cui gestione è stata affidata alla Pro Loco.
“Sarà un qualcosa di unico, che farà sicuramente parlare di Omegna” evidenzia l’assessore al turismo e commercio Daniele Berio.
Su esplicita richiesta dei commercianti, saranno i fine settimana ed in particolare le domeniche il clou del programma natalizio. Dopo l’antipasto del 27 novembre, con la distribuzione dei dolci della Associazione Kenzio Bellotti sotto i portici del municipio, la Christmas Parade per le vie del centro con le società sportive, la presentazione del calendario degli eventi, l’inaugurazione della pista e l’accensione delle luminarie, si entra nel vivo il week end successivo, quello del 2-3-4 dicembre, con i mercatini all’Oasi e ad Agrano, l’animazione per i bambini con laboratori e truccabimbi, la Christmas Fest in via Cavallotti e il concerto di Santa Cecilia e della Nuova Filarmonica Omegnese la domenica, con l’arrivo di Babbo Natale e il musical Piccolo Principe.
Tanti appuntamenti anche per Sant’Ambrogio e l’Immacolata, mentre il 10-11 dicembre Ablo e Gnomi del Mastrolino proporranno Ad Ricordat i Tempi Indre, con antichi mestieri, cibo e tanto divertimento nelle vie del centro. La domenica 11 il cannolo più lungo del mondo con lo Zio Ciccio, gli scacchi di Natale e la Corsa dei Babbi.
L’altro appuntamento da segnare è quello del 18 dicembre, con lo spettacolo di luci nel cielo con i droni: nello stesso fine settimana sempre laboratori, musica, concerti

Condividi su

Leggi anche