Condividi su

Sono iniziati i preparativi per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona durante la prossima estate e un folto numero di giovani dell’oratorio di Omegna e Crusinallo ha accolto con entusiasmo l’iniziativa: trentotto i partecipanti.

Il viaggio durerà 14 giorni e toccherà diverse importanti città della Spagna per poi ricongiungere il gruppo con tutti i ragazzi della Diocesi.

La spesa incide particolarmente sulle famiglie dei ragazzi, per questo l’oratorio cercherà di sensibilizzare le comunità con iniziative per sostenere le spese.

In occasione del Carnevale la prima raccolta è stata lanciata nelle comunità di Bagnella, Crusinallo e Omegna che hanno contribuito con buone offerte all’evento dolciario. Sono state preparate delle chiacchere in collaborazione con Global Pesca (che ha offerto le materie prime) e VCO Formazione scuola pasticcieri che ha offerto la produzione dei dolci con i propri studenti. Sono stati anche realizzati dei biscotti casalinghi molto simpatici e a tema: mascherine di carnevale colorate, biscotti al cioccolato e tanti cuori ricoperti di pasta di zucchero rossa per festeggiare San Valentino.

Queste collaborazioni sul territorio consentono di dare grande importanza a valori condivisi a sostegno di iniziative formative, culturali e di fede.

I giovani sono sempre molto entusiasti quando si sentono sostenuti in progetti grandi in cui credono e investono le proprie energie.

In occasione della Pasqua e della primavera saranno organizzati altri momenti per sostenere i ragazzi in cammino verso Lisbona.

L’articolo e le foto dell’iniziativa sul nostro settimanale in edicola venerdì 17 febbraio e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

daniele berio candidato sindaco ad Omegna
l'INFORMATORE del CUSIO

Nuova sede degli uffici comunali a Omegna: piace l’idea dell’ex Banca d’Intra

Daniele Piovera