Condividi su

Torna la tradizionale festa di carnevale in Oratorio Vandoni di Bellinzago Novarese, il martedì grasso, 21 febbraio, con inizio alle 14.30.

La giornata prevede un ricco pomeriggio di giochi, laboratori, iniziative, sport e tanto divertimento. Alle 14.30 inizieranno il laboratorio artistico, il gioco della rana, il truccabimbi e altri giochi come il pistolero, freccette e trottolone. A partire dalle 15 sarà invece possibile cimentarsi nel calcetto, nel ping pong ed in scatenati balli di gruppo. Poco dopo inizieranno anche le sfide di pallaguerra. Al termine, intorno alle 16.30, una ricca merenda.

Il miglior costume del pomeriggio verrà premiato direttamente dalle maschere di Bellinzago, il Ciachin dal Re e la Marsepa.

Nei giorni scorsi invece, martedì e mercoledì, si è svolto in “Carnevale in Biblioteca”, rivolto ai bambini più piccoli e promosso dalla biblioteca comunale nell’ambito del progetto “Nati Per Leggere”. Si sono svolte letture animate sia per bambini di 2 e 3 anni (“Siamo in un libro!”), che per quelli più grandi fino ai 6 anni (“Attenti al gufo!”).

Le vetrine delle attività commerciali del paese sono addobbate con maschere e coriandoli, grazie all’iniziativa nata tra la scuola dell’infanzia Demedici e gli stessi commercianti. I bambini e le bambine hanno creato gli addobbi che sono poi andati ad abbellire le vetrine.

Anche i bambini della scuola primaria hanno creato delle maschere per abbellire le vetrine dei negozi.
Altre iniziative si sono svolte presso la scuola dell’infanzia statale di via Donegani: diverse le attività ludico-didattiche nell’ultima settimana (“A scuola come al cinema”, “Carnival Party” e laboratorio musicale con la realizzazione di uno strumento). Inoltre è emersa la volontà per il prossimo anno di far ripartire il carnevale a Bellinzago come accadeva fino a pochi anni fa, con la collaborazione dei gruppi e delle associazioni che negli ultimi mesi hanno realizzato importanti iniziative come la festa di Halloween e i mercatini di Natale che hanno movimentato il centro cittadino.

«L’intenzione c’è – fa sapere uno degli organizzatori – dopo il successo degli appuntamenti natalizi di questi ultimi anni sarebbe bello ritornare anche ad avere una sfilata di carnevale. Quest’anno non c’erano i tempi per organizzarla, ma cercheremo di essere pronti per il prossimo anno».

Condividi su

Leggi anche

L'incendio nell'area industriale di San Pietro Mosezzo
l'AZIONE

Spento l’incendio a San Pietro Mosezzo: per Arpa emergenza conclusa

Monica Curino

il RICREO

Bellinzago: la prima confessione dei bambini di terza elementare

Flavio Bosetti

il RICREO

Un Comune sempre più green, Bellinzago pensa a verde, parchi e ambiente

Flavio Bosetti