Condividi su

Soddisfazione e proposte di Diego Ipenti, presidente del Cai di Borgomanero, all’assemblea dei soci svoltasi nella sede di Villa Zanetta.

I soci sono 771 e le attività numerose e diversificate a dimostrazione di un Club assai dinamico. Come ha ricordato Diego Ipenti, ci sono «gite escursionistiche, ciaspolate, serate con proiezioni e con interventi di ospiti».
Il Cai cura la gestione della Baita Città di Borgomanero, di cui è proprietario, all’Alpe Pianello a 1800 metri, sopra Rimella. Accanto al calendario “ordinario”, ci sono le escursioni del mercoledì del gruppo Senior ed è attiva la scuola di alpinismo per imparare a fare roccia.

Di forte valenza sociale «l’escursionismo adattato con mezzi di aiuto e assistenza ai disabili – ha osservato il presidente – che riscuote interesse e ha riscontrato gite ben partecipate contando un sempre maggior numero di accompagnatori – assistenti».

Inoltre, «da alcuni mesi, la nostra Sezione sta supportando un progetto che coinvolge la provincia di Novara tramite l’Azienda turistica locale con un percorso escursionistico definito “Il cammino delle colline novaresi”. Nell’ambito di questo progetto, domenica 14 aprile, si svolgerà una camminata con partenza da Borgomanero per percorrere un tratto del cammino.
Il secondo appuntamento sarà alla sede di Villa Zanetta, dove il progetto verrà illustrato in modo dettagliato».


Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Conferenze e passeggiata per itinerari partigiani per il 25 aprile a Cureggio, Maggiora e Boca

Gianni Cometti

assemblea somsi gozzano
l'INFORMATORE

Società di Mutuo Soccorso di Gozzano, da 151 anni promotori di iniziative sociali sul territorio

Rocco Fornara

Casa della Carità. Si inaugura a Borgomanero
l'INFORMATORE

La Casa della Carità di Borgomanero ospiterà le “Azioni per la pace”

Gianni Cometti