Condividi su

Il foyer del Teatro Maggiore di Verbania si è colorato di azzurro per la celebrazione del 171esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. Personale, autorità del territorio, studenti delle scuole si sono ritrovati per celebrare il Corpo che come motto ha scelto: “esserci sempre”. Al servizio delle persone e della società. Il Questore Luigi Nappi ha fatto gli onori di casa e ha voluto ringraziare i presenti e tutto il personale della Polizia di Stato per l’impegno quotidiano.

«Ci sentiamo parte di questa comunità – ha detto – in cui viviamo e operiamo. Il motto di quest’anno non è solo uno slogan.

Ma esprime davvero il nostro impegno. Abbiamo il compito di rendere sempre più sicura questa provincia, così che sia a sua volta sempre più un territorio attrattivo e accogliente. Invito anche tutti quanti a non considerare il Vco un’isola felice a prescindere.

Certamente la criminalità nel territorio non è aumentata, ma solo se tutti quanti facciamo la nostra parte, con i giusti ruoli, davvero la provincia potrà essere sempre più luogo sicuro».

Un anno in numeri

Nappi ha poi enunciato i risultati importanti ottenuti durante l’ultimo anno: più di 48 mila le persone controllate dalle Volanti, 21 mila i veicoli, con 2750 posti di controllo. I denunciati sono stati 217. La Squadra Acque interne ha effettuato 4600 controlli a persone e 216 natanti, rilevando 12 illeciti amministrativi.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola dal 14 aprile e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Al Centro, Pietro Sarubbi e lo staff dell'iniziativa
il VERBANO

Il primo caffè all’Oratorio San Vittore l’ha “servito” l’attore Pietro Sarubbi

Alessio Baldi

Il sopralluogo alla stazione di Stresa
il VERBANO

Un nuovo volto per la stazione ferroviaria con interventi per un milione di euro

Maria Elisa Gualandris

Verbania
il VERBANO

Il candidato sindaco del Pd per Verbania sospeso tra primarie e decisione interna

Maria Elisa Gualandris

Pietro Sarubbi alla Veglia delle Palme 2022 (Foto Visconti)
il VERBANO

L’attore Pietro Sarubbi ospite del primo Caffè all’Oratorio di Intra

Francesco Rossi