Condividi su

Verranno ampliati i cimiteri di Santa Cristina e di San Marco e riqualificati gli spazi di quello del capoluogo. Nessun intervento invece al cimitero di Vergano dove vi è già sufficiente disponibilità. Lo ha detto Elisa Zanetta, assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici, nel Consiglio comunale che ha adottato all’unanimità il “Progetto preliminare di variante strutturale” riguardante gli interventi cimiteriali.

«A Santa Cristina – ha spiegato – l’ampliamento verrà fatto nell’area a sinistra rispetto a chi guarda l’ingresso. Ampliamento a sinistra rispetto all’ingresso anche a San Marco. Nel cimitero del capoluogo alcuni spazi saranno rivisti. Ci saranno nuovi loculi e giardinetti. Nei pressi dell’ingresso verrà ubicata una “sala del comminato”. Nuovi parcheggi saranno disegnati nella zona adiacente i nuovi ingressi, quelli verso sud». Nel progetto preliminare viene anche indicata una proposta per ridurre la fascia di rispetto dei cimiteri, ora di duecento metri.

L’articolo integrale con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 1° febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

Volontari della parrocchia con la maglietta per i più piccoli "camminatori" di Borgomanero
l'INFORMATORE

Aperte le iscrizioni alla 46° camminata del 1° maggio dell’oratorio di Borgomanero

Redazione

l'INFORMATORE

La Compagniadellozio a Orta mette in scena “Donne e bambini”

Redazione

l'INFORMATORE

Giornata di screening gratuito per controllare cuore e reni a Borgomanero

Gianni Cometti

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 23 aprile

Luca Crocco