Condividi su

Alla Casa Vacanze di Druogno è stato proposto l’evento “Erasmus Lab” per permettere ai giovani interessati alla formazione interculturale, linguistica e alla cittadinanza europea di scoprire il mondo degli scambi culturali. L’incontro, organizzato da Vedogiovane in rete con Eurodesk Provincia del Vco, comune di Druogno e Aurive, ha visto la partecipazione di numerosi ragazzi. Un’occasione che ha messo in contatto giovani e accompagnatori coinvolti nella stagione di scambi Erasmus dell’estate passata con i nuovi interessati per condividere esperienze e per elaborare idee utili a progettare in modo ancora più partecipato la stagione del 2024.

«In questa giornata – spiega Francesca Bellomo, responsabile di Eurodesk – abbiamo potuto ascoltare e valorizzare le idee dei giovani. I ragazzi hanno potuto riflettere su tre tematiche principali: i giovani al centro, la dimensione Europea e il territorio come risorsa per l’aggregazione, l’educazione e l’organizzazione degli scambi».

Quest’anno sono stati oltre 100 gli studenti che hanno partecipato a questi eventi organizzati grazie anche al sostegno della Fondazione Comunitaria del Vco. In queste esperienze vissute all’estero o in Italia i giovani hanno assunto un ruolo di crescente protagonismo, raccogliendo spunti e maturando idee sulle tematiche per loro più interessanti.

I partecipanti hanno potuto farsi ispirare dai racconti dei giovani che hanno già vissuto questa esperienza sui temi del turismo sostenibile, del benessere, dell’alimentazione sana e dell’outdoor education, temi su cui si sono focalizzati gli ultimi Erasmus.

«Mi fa piacere vedere che l’esperienza dell’estate appena trascorsa – le parole del sindaco di Druogno, Marco Zanoletti – ha preso piede e sta dando ottimi risultati con diverse proposte in programma già per i prossimi anni. Dopo un lungo periodo di chiusura, far rivivere la Colonia con questi eventi che mettono al centro i giovani è sicuramente un punto di forza per la mia amministrazione. Per questo motivo farò il possibile affinchè tutte le iniziative vadano a buon fine».

Alla giornata era presente anche la Consigliera Delegata alle Politiche Giovanili del Vco, Magda Verazzi.

Questo articolo e altri approfondimenti li trovate sul nostro settimanale, in edicola venerdì 20 ottobre. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Antonio Rosmini
il POPOLO dell'OSSOLA

Festa della Cella del beato Rosmini, sei giorni di celebrazioni e incontri a Domodossola

Mary Borri