Condividi su

La Pro Loco di Borgomanero si sta impegnando per dare al Comune la migliore Festa dell’Uva 2023 possibile, che si svolgerà dal 2 al 10 settembre.

Le anticipazioni degli eventi della Festa dell’Uva 2023

Si parte il venerdì 1° settembre, con “Aspettando la festa dell’uva”, una serata di musica “Atom”, con il gruppo Dj del collegio Don Bosco. Per la festa vera e propria bisognerà aspettare il pomeriggio del giorno dopo. Da quel giorno ci si potrà aspettare moltissimi eventi pubblici in piazza Martiri e lungo i corsi.

Ci saranno due concerti tributo ad importanti cantanti italiani, due spettacoli di famosi cabarettisti e, tra gli altri, ci sarà un concerto dei Cugini di Campagna. Ritorna il “parco del Gusto” anche questo anno, allestito nel parco di villa Marazza, che avrà due importanti ospiti. Ci sarà poi la gara podistica Straborgo e la Tapulonata con 1000 posti preparata, come gli scorsi anni, dall’associazione Terre della Croatina. Tornerà anche lo street food in viale don Minzoni e la sfilata dei carri, che ci si aspetta essere la più grande di sempre.

Lavori in divenire per la Festa dell’Uva

Da metà luglio sono iniziati i lavori più ferrati sul carro degli Haters del Carro presso il Foro Boario di Borgomanero. Nello spazio che di solito ospita il mercato dell’usato, quasi ogni giorno i giovani lavorano lì per la sfilata di domenica 10 settembre.

Il tesoriere della Pro Loco, Davide Cerutti, anch’egli membro degli Haters del Carro, dichiara «Ci stiamo davvero impegnando per realizzare una settimana densa di eventi, d’altronde la festa dell’uva è l’evento più importante dell’anno. Ringraziamo gli sponsor, l’assessorato alla cultura, tutte le associazioni e i volontari che ci stanno danno una grande supporto.»

Si possono seguire i vari sviluppi nel sito web di Haters del Carro e della Pro Loco di Borgomanero.

Questo ed altri articoli riguardanti il territorio sul nostro settimanale in edicola venerdì 28 luglio. Il settimanale nelle edizioni L’Informatore, Il Sempione e Il Monte Rosa si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

La Festa dei popoli a Borgomanero, per riflettere su chi ha fame e chi spreca cibo

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Il “ceppo” di corsa con le carriole attorno al campanile restaurato a Gozzano

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Nell’antica piazza della pieve di Cureggio il mercato della terra “Naturale!”

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Un pezzo di casa Bonomi al comune di Armeno

Maria Grazia Cereda