Condividi su

“Giovani, prendersene cura” è il tema dell’incontro di formazione per gli operatori di pastorale giovanile, educatori, insegnanti e catechisti che si svolgerà all’oratorio di Borgomanero sabato 3 febbraio, dalle 9.30 alle 13.

Ospite dell’incontro sarà don Claudio Burgio, fondatore e presidente dell’associazione Kayròs e cappellano dell’Istituto penale minorile “Cesare Beccaria” di Milano.

«Prendersi cura dei giovani, dei ragazzi che fanno fatica a orientarsi nelle scelte, di quelli che hanno fatto scelte sbagliate, dei più piccoli che non sanno che strada prendere e dei grandi che invece sulla strada sulla quale si sono messi non si trovano affatto. Dopo la Route dello scorso anno, da ciò che abbiamo raccolto dai nostri giovani, è emerso il bisogno – da parte dei giovani del nostro territorio – di avere qualcuno che abbia a cuore la propria vita: figure adulte consapevoli, responsabili, che sappiano prendersi cura di loro – spiega don Gianluca De Marco, direttore dell’Ufficio per la pastorale giovanile -. Così abbiamo invitato a parlare di questo don Claudio Burgio. Che sabato si rivolgerà a tutti coloro che lavorano o vivono il proprio servizio accanto ai giovani, negli oratori, a scuola, in parrocchia».

L’incontro è aperto a tutti ed è dedicato a educatori, formatori, operatori di pastorale giovanile negli oratori, catechisti, sacerdoti, laici, consacrati, insegnanti che vivono il proprio servizio o ministero ogni giorno accanto ai giovani.

Per iscriversi (anche senza registrazione): https://diocesinovara.segresta.it/evento/13/show

Le notizie dalla Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 26 gennaio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

cattedrale novara
Diocesi
l'AZIONE

Domenica 18 febbraio l’elezione dei catecumeni nella Cattedrale di Novara

Redazione