Condividi su

Sulle orme del Barone Lamberto e di chi lo ha pensato e scritto, alla ricerca di quella fantasia che ha riempito le pagine di novelle e filastrocche che hanno accompagnato la fanciullezza di milioni di bambini.

Questo il percorso seguito da circa 60 studenti e studentesse dell’ultimo anno del corso di Scienze della formazione Primaria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, in visita nei luoghi rodariani la scorsa settimana.

Divisi in otto gruppi tanti quanti sono i tutor che li seguono da quattro anni nel tirocinio, i futuri insegnanti si sono cimentati in un’esperienza di affiancamento (detta anche job shadowing) agli animatori del parco della Fantasia a Omegna e alle insegnanti con i bambini provenienti da diverse province lombarde.

Una giornata all’insegna del divertimento ma anche un’occasione per “rubare” il mestiere in modo da essere pronte, non appena terminerà il percorso universitario, per trasmettere le conoscenze ai più piccoli con la stessa semplicità che Gianni Rodari ha messo nella realizzazione delle sue produzioni scritte.

L’ articolo integrale sul nostro settimanale in edicola il venerdì e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE del CUSIO

Feste patronali nel Cusio, Gesù ci invita a “rimanere nel suo amore”

Don Gianmario Lanfranchini