Condividi su

Compie 60 anni la Giornata dell’Amicizia di Boca, il tradizionale appuntamento che vedrà riunirsi sabato 1° giugno al Santuario le associazioni di volontariato socio sanitarie della diocesi. Avviata come appuntamento dell’Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes, negli ultimi anni è stata allargata anche a tutte le altre associazioni che operano accanto a malati, anziani e persone fragili.
È organizzata dall’ufficio diocesano per l’evangelizzazione, settore pastorale della salute, in collaborazione con Oftal, Centro volontari della sofferenza, Associazione medici cattolici e Idea Insieme. L’appuntamento è per sabato 1° giugno a partire dalle 9, la conclusione è prevista alle 16, con la messa e la processione. Chi volesse prenotare il pranzo deve comunicare la propria presenza telefonando alla segreteria dell’Oftal (0321-390480) entro il 27 maggio.

Il programma

Il tema della giornata, ripreso dal messaggio del Papa per la Giornata mondiale del malato è “Non è bene che l’uomo sia solo”.
Il programma prevede nella mattinata l’intervento di padre Guidalberto Bormolini. Teologo, vive e lavora nella comunità dei “Ricostruttori nella preghiera”, e sta restaurando un borgo in rovina e disabitato sull’Appennino di Prato. Il borgo si chiama “TuttoèVita” e avrà anche un hospice che accoglierà malati nei tempi ultimi, per assistenza e accompagnamento spirituale. L’associazione ad esso legata, si occupa di offrire assistenza spirituale a coloro che devono affrontare una malattia grave, hanno avuto un lutto o devono accompagnare una persona cara.
Sempre nella mattinata, sarà proposto un itinerario in quattro tappe con l’approfondimento dei temi trattati nella giornata a cura delle associazioni organizzatrici.

Gli anniversari

Nella Giornata si festeggeranno anniversari significativi per queste quattro realtà e per chi si dedica ai malati: oltre al ricordo del 60° di presenza Oftal al santuario, verrà celebrato il 40° della lettera apostolica di Giovanni Paolo II Savifici doloris, il 40° della morte del beato don Luigi Novarese, fondatore del Cvs, gli 80 anni della fondazione dell’Associazione medici cattolici e i 20 dalla nascita dell’associazione Idea Insieme.

Altre notizie dai territori della Diocesi di Novara, sul nostro settimanale, in edicola ogni venerdì. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero qui.

Condividi su

Leggi anche

Don Lorenzo Milani
Diocesi
il SEMPIONE

La scuola di don Lorenzo Milani e lo spazio d’incontro tra generazioni, spettacolo ad Arona

Sara Sturmhoevel

mamma e bambino
Diocesi

Statuto teologico del concepito: convegno a Novara con Advm e Istituto superiore di scienze religiose

Redazione

Diocesi
l'AZIONE

La cardiologia dell’ospedale Maggiore ha donato un defibrillatore per la cattedrale

Sara Sturmhoevel