Condividi su

I giovani delle superiori dell’Oratorio Vandoni di Bellinzago, accompagnati come sempre dai loro animatori e da don Gabriele, hanno vissuto un intenso ritiro in Val Vigezzo, a Malesco.

Appena arrivati alla casa delle suore salesiane che li ha ospitati ai ragazzi è stata lanciata una provocazione: «Dio è morto e tu lo hai ucciso!», un concetto elaborato a inizio Novecento dal filosofo tedesco Nietzsche e poi ripreso da Francesco Guccini nel 1965 nella canzone Dio è morto. La percezione di un bisogno di riscoprire le radici della fede ha portato alla scelta di un tema complesso, ma basilare: indagare i comportamenti che portano a soffocare la fiammella di Cristo che è in ognuno, per poi ritrovare la via giusta per vivere appieno il Vangelo. Il Signore è vivo e agisce attraverso ogni cristiano («Chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste», Vangelo di Giovanni), ma spesso capita che la vita di tutti i giorni segua un binario parallelo a quello indicato dai Suoi insegnamenti e si finisce per seppellirlo. I ragazzi hanno letteralmente messo sotto terra un’immagine di Cristo, un gesto simbolico che ha aiutato a comprendere la portata di alcune azioni sbagliate a cui a volte non si dà peso.

Nella storia però ci sono tanti cristiani che hanno saputo alimentare la fiamma del Signore: san Giovanni Bosco, san Giuseppe Cottolengo, san Massimiliano Maria Kolbe. Loro sono esempi da seguire per trovare la forza e il coraggio di ritrovare Gesù, come hanno fatto i ragazzi prima della messa della domenica, di compiere azioni concrete che possano rendere ciascuno «strumento per portare Luce» (Luce dei Reale) e che possano essere offerte a lode del Suo nome.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Il progetto del parco di Bellinzago
il RICREO

Nuovo parco a Bellinzago: un biolago, aree di riposo e svago

Redazione

Un momento del Palio dei Rioni di Bellilnzago 2023
il RICREO

Il Palio dell’oratorio Vandoni al Rione San Grato

Redazione

Un momento del Palio dei Rioni di Bellinzago
il RICREO

Al Palio dei Rioni di Bellinzago San Grato vuole difendere il titolo

Redazione

Palio Oratorio Vandoni Bellinzago
il RICREO

Oratorio Vandoni di Bellinzago: da sabato il Palio dei Rioni

Marco Cito