Condividi su

Sono ricominciati i percorsi dei gruppi medie e superiori dell’Oratorio di Omegna che raggruppa tutti gli adolescenti e giovani delle parrocchie vicine per poter camminare insieme nella formazione. «Nel cammino dei gruppi giovanili – spiega don Luca Longo, coadiutore della parrocchia di Omegna – si vuole dedicare spazio alle testimonianze forti per renderlo più vivo e interessante».

Il gruppo dei più grandi, del triennio, «ha voluto iniziare mettendo in risalto la spiritualità di un giovane d’oggi che si mette in cammino», racconta. Sabato scorso attraversando il lago d’Orta, partendo da Omegna, i ragazzi hanno incontrato le monache dell’Isola San Giulio.

«Come sempre le benedettine sono state entusiaste della visita dei giovani e ancor di più per la motivazione di iniziare un nuovo percorso proprio riscoprendo la bellezza della preghiera e della vita di fede».

Circa una ventina sono stati i ragazzi che hanno partecipato all’incontro e sono rimasti incuriositi ed affascinati dalla vita di clausura.

«L’incontro è stato davvero arricchente – ricorda don Luca Longo -, come si percepiva dalle domande, non scontate, che i ragazzi porgevano a suor Maria Scolastica che ha saputo intrattenerli per più di un’ora parlando con cuore sincero e libero. Questa esperienza porterà dei frutti spirituali soltanto se i ragazzi si metteranno alla ricerca di Dio con serietà e disponibilità vera.

La testimonianza integrale di don Luca Longo sull’incontro con le monache dell’Isola e altre notizie dal territorio si trovano sul nostro settimanale, in edicola venerdì 13 ottobre. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

cattedrale novara
Diocesi
l'AZIONE

Domenica 18 febbraio l’elezione dei catecumeni nella Cattedrale di Novara

Redazione