Condividi su

“Il latte umano: un inno alla vita” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 13 ottobre, alle 17, all’Arengo del Broletto, a Novara.

A promuovere l’iniziativa, a conclusione della Settimana mondiale dell’allattamento materno, il Servizio Pari opportunità della Provincia. Un appuntamento che ha la collaborazione dell’Università del Piemonte Orientale.

«Scopo del convegno – spiega Annaclara Iodice, consigliere delegato della Provincia – è informare la popolazione sui vantaggi che derivano dal latte umano, inteso sia come allattamento materno, sia anche come donazione del latte, per i neonati, a termine e pre-termine, nel periodo neonatale e in quello successivo».

Il latte materno, infatti, costituisce il primo intervento «di promozione di salute individuale e collettiva e di prevenzione delle malattie degenerative in età adulta. A questo si aggiungono anche le importanti ricadute sugli aspetti ambientali ed economici per le famiglie e per la spesa sanitaria».

Tanti gli aspetti che saranno esaminati nel corso del convegno “Il latte umano: un inno alla vita”.

Questo grazie a interventi curati da neonatologi e ostetriche dell’Università del Piemonte Orientale, dell’Università di Torino e dell’Asl Novara, che saranno moderati dal professor Gianni Bona, già direttore della Clinica pediatrica del Maggiore, e dalla professoressa Ivana Rabbone, attuale direttore della struttura pediatria dell’ospedale di Novara.

Sarà presente anche il professor Guido Moro, presidente dell’Associazione Italiana Banche del latte umano donato di Milano, che illustrerà la situazione e l’attività svolta nel nostro Paese, uno dei più attivi in Europa in questo settore.

Nel convegno sono previsti anche interventi di alcune mamme novaresi.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino