Condividi su

Grande successo a Novara per la rievocazione della 1000 Miglia. Tantissime persone fin dalle prime ore del centro si sono ritrovate per assistere ad una manifestazione che promuove anche l’immagine della città.

L’evento si è aperto prima con l’arrivo di oltre 100 Ferrari e successivamente con l’arrivo di oltre 400 auto storiche.

«Per il secondo anno di fila abbiamo accolto questa bellissima manifestazione, tantissime le vetture storiche, un momento che ha coinvolto tanti cittadini» ha detto il sindaco Alessandro Canelli.

«Si inserisce in tanti eventi culturali ed è un volano importantissimo per il turismo e per la città» aggiunge l’assessore alla Cultura Luca Piantanida.

«La corsa più bella del mondo, così l’ha definita Enzo Ferrari in persona. A Novara c’è un marchio speciale, dal Riso al Rosa perchè è il territorio che unisce la risaia che il Monte Rosa che si vede all’orizzonte» commenta Paolo Pinto dell’ACI.

Così Maria Rosa Fagnoni dell’ATL: «Grandissimo successo, ha portato tantissimi visitatori da ogni parte del territorio ma anche dall’estero. Crediamo molto nel valore turistico che possono portare queste manifestazioni».

«Ha mosso l’interesse di tantissima gente, speriamo che questi grandi eventi possano consolidare l’immagine di Novara fuori dai confini» chiosa l’assessore allo Sport Ivan De Grandis.

Articolo completo come anche tanti altri articoli e altri servizi si possono trovare sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 14 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino