Condividi su

La Pinacoteca di Varallo ha un tesoro in più. Si tratta di una pala di san Pantaleone, firmata in caratteri gotici da Melchiorre d’Enrico e datata 1612. La città deve dire grazie a Franca Lazzeri, deceduta il 9 marzo 2022, titolare dell’omonima gioielleria varallese, che aveva espresso al marito, Giuseppe Sara, la volontà di donarla alla Pinacoteca.

Era stata acquistata dalla famiglia Bussone, proprietaria dell’Oratorio di san Pantaleone, oggi in rovina, che si trova lungo la mulattiera che collega la zona del ponte del Busso a Bullio. Ora l’auspicio è che l’opera sia collocata accanto all’Annunciazione dello stesso Melchiorre d’Enrico, dipinta dal pittore nell’anno successivo.

Altri articoli e altre notizie si possono trovare, con altri approfondimenti dai territori della Diocesi di Novara, sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 31 maggio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra qui.

Condividi su

Leggi anche

In Primo Piano
l'AZIONE

130mila euro per 5 progetti di restauro di beni culturali del territorio da Fondazione Comunità Novarese

Redazione

Foto Unione Montana dei Comuni della Valsesia
il MONTE ROSA

Con i danni dell’alluvione in Valsesia arrivano le ricadute negative sul turismo

Redazione