Condividi su

In un pomeriggio uggioso di un autunno che si è fatto attendere, ma accolto dalla sontuosità della sala Tiffany dell’hotel Regina Palace di Stresa, Matteo B. Bianchi vince l’edizione 2023 del Premio Stresa di Narrativa con il suo “La vita di chi resta” edito da Mondadori.
L’evento è stato organizzato dalla Pro loco di Stresa con il patrocinio del Comune.

La giuria dei lettori e quella dei critici hanno assegnato il primo premio a un libro che apre un nuovo sguardo sulla sfera dei sentimenti, sviscerando, attraverso il vissuto autobiografico dell’autore, il dramma e la solitudine di coloro che devono continuare a vivere dopo aver perso qualcuno di caro che alla vita ha deciso di rinunciare.

«Da lettore cercavo un libro così – evidenzia Bianchi – che mi aiutasse a comprendere meglio il momento che stavo vivendo».

Il libro è unico nel suo genere e ha ottenuto per questo un grande riscontro di pubblico, esito che l’autore non si aspettava, credendo di aver scritto qualcosa che riguardasse una piccola nicchia, mentre si è trovato sommerso da messaggi di ringraziamento per aver scritto qualcosa che sembra essere di grande conforto per chi ha vissuto o sta vivendo un’esperienza simile.

«Avevo bisogno che le persone mi credessero – prosegue l’autore, – per questo non mi sono nascosto dietro a un personaggio fittizio, ma ho esplicitato che si trattasse di me, di una esperienza da me vissuta in prima persona».

Questo articolo completo e altre notizie dal territorio della Diocesi di Novara li trovate sul nostro settimanale, in edicola venerdì 27 ottobre. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

I ragazzi del liceo Classico di Verbania vincono due concorsi europei

Francesco Rossi

Al Centro, Pietro Sarubbi e lo staff dell'iniziativa
il VERBANO

Il primo caffè all’Oratorio San Vittore l’ha “servito” l’attore Pietro Sarubbi

Alessio Baldi

Il sopralluogo alla stazione di Stresa
il VERBANO

Un nuovo volto per la stazione ferroviaria con interventi per un milione di euro

Maria Elisa Gualandris

Verbania
il VERBANO

Il candidato sindaco del Pd per Verbania sospeso tra primarie e decisione interna

Maria Elisa Gualandris