Condividi su

Lavori in corso al liceo Galilei di Gozzano.

Per qualche mese le lezioni saranno accompagnate dal rumore dei mezzi di trasporto e di lavoro per la ristrutturazione dell’edificio, sorto nei primi anni del secolo scorso come scuola elementare, ospedale militare nel corso della guerra e poi tornato sede scolastica.

Nel 1966 la struttura ospita l’Istituto Magistrale per volontà dell’allora amministrazione comunale guidata dal sindaco Miglierina, sussidiato dal Comune di Gozzano e tre anni dopo ottiene la statalizzazione.

In tempi più recenti diventa Liceo Linguistico e delle Scienze Umane come sezione staccata del Galilei di Borgomanero e arriva a superare le 700 iscrizioni.

L’edificio, che nel corso della seconda metà del secolo scorso ha subito 2 ampliamenti, necessitava di importanti ristrutturazioni per adeguamento alle necessità dei nuovi fruitori e per l’ammodernamento, la messa in sicurezza e il risparmio energetico.

Il Liceo è in capo alla Provincia che nel 2020 aveva depositato in Regione un corposo progetto per un valore stimato attorno ai 3 milioni di euro.

Lo scorso anno la Regione ha approvato e finanziato il progetto di intervento nell’ambito del piano regionale triennale e i lavori sono già iniziati.

Articolo completo sul settimanale in edicola da venerdì primo settembre. Qui, invece, ci si può abbonare alle nostre testate, scegliendo tra il formato digitale oppure il formato cartaceo

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini

l'INFORMATORE

La Festa dei popoli a Borgomanero, per riflettere su chi ha fame e chi spreca cibo

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Il “ceppo” di corsa con le carriole attorno al campanile restaurato a Gozzano

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Nell’antica piazza della pieve di Cureggio il mercato della terra “Naturale!”

Gianni Cometti