Condividi su

Maggiora ricorda la nascita al Cielo di Daniela Zanetta. La giovane, dichiarata venerabile nel 2017, aveva concluso la sua esistenza terrena il 14 aprile 1986, a soli 23 anni, lasciando un limpido esempio di come si possa essere testimone di speranza, fede e amore per il prossimo nonostante le forti sofferenze fisiche, che l’hanno accompagnata per tutta la vita a causa della epidermolisi bollosa distrofica, una malattia rarissima da cui era affetta sin dalla nascita.

Il 37° anniversario della sua morte, sarà ricordato con la messa che sarà celebrata domenica 16 aprile alle 11,15 nella chiesa parrocchiale di Maggiora. Non ci sarà, invece, la cerimonia al cimitero di Maggiora, dove riposano le sue spoglie mortali, che si svolgeva prima della pandemia.

La settimana successiva, sabato 22 aprile, alle 16 nella biblioteca comunale di Maggiora, ci sarà la presentazione del recente libro illustrato “Inno alla vita. In cammino con Daniela Zanetta”, pubblicato in occasione del 35° anniversario della sua morte, pensato per bambini e ragazzi che possono percorrere con lei il cammino incontro a Gesù.

La presentazione sarà accompagnata da alcune testimonianze di persone che hanno conosciuto personalmente Daniela.

Notizie dal Borgomanerese sul settimanale in edicola il venerdì sul nostro giornale in edicola e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 21 maggio 2024

Luca Crocco

l'INFORMATORE

La Festa dei popoli a Borgomanero, per riflettere su chi ha fame e chi spreca cibo

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Il “ceppo” di corsa con le carriole attorno al campanile restaurato a Gozzano

Rocco Fornara